la STORIA

STORIA

HOSTARIA VECCHIO CORNIONE

La tipica cucina mantovana con pasta fatta in casa.

Prelibati salumi da gustare anche con tigelle modenesi.
Dal luccio in salsa ai tortelli di zucca e di Storione.
Dal pesce d’acqua dolce alla carne alla brace.
Vasta scelta di dolci fatti in casa.

Una piccola carta dei vini e una selezione di Grappe.
Il Cornione è un Locale situato sulla sponda destra del fiume Po.

UN PO’ DI STORIA:

Cornione Family

I Falavigna

Immerso nel verde con una stupenda veranda che si affaccia sul fiume, dalla quale si intravede la foce del Mincio, con la possibilità di arrivare in barca ai laghi di Mantova.
Il locale dispone di 120 posti a sedere all’interno:
Bella la saletta prima della veranda con quadri riguardanti il grande fiume realizzati da pittori provenienti della provincia mantovana.
Il nome di Cornione “sentito da un signore locale di 94 anni” Deriva dal nome di un generale:

nel 400 Attila si fermò a Governolo, uno storico paesino alla foce del Mincio perchè allora il fiume fitto di diramazioni si chiamava Po di Lirone, l’esercito mezzo impestato dal Colera “dalla fame”.
Si accampò in una fattoria chiamata S. Leone (da Papa Leone), il quale avrebbe mandato un esercito per fermare Attila.
Tale esercito sarebeb stato comandato dal generale Cornione, il quale fece costruire due fortini: Cornione di destra e Cornione di sinistra.
Nessuno però sa dirci se era più a monte o a valle.